Trasferimento file con Gajim

13 07 2009

Gajim è un client adatto al servizio di IM Jabber che si fa sempre più popolare e presto speriamo che possa vincere la concorrenza, ovvero battere l’ormai quasi declassato servizio offerto dalla Microsoft (alias MSN).

Capita però che provando Gajim si inceppi in qualche malfunzionamento. Questo è quanto mi è accaduto provando ad inviare un file all’amico Dottorblaser il quale ha ricevuto correttamente il file da me inviato tramite Pidgin ma non riusciva ad inviarmi lui stesso un file tramite Gajim, allora ho provato anche io il client e ho constatato il problema. Cercando quindi delle informazioni in rete non ho trovato granchè, perciò mi sono collegato alla chat ufficiale del progetto gajim su Jabber dove ho potuto trovare subito l’aiuto repentino del moderatore, nonchè sviluppatore e capo del progetto, Asterix (contatto asterix@jabber.lagaule.org), il quale mi ha dato una mano nel tentare di risolvere questo problema e dopo vari tentativi siamo giunti alla conclusione che si trattava di un problema abbastanza semplice: i proxy che avevo di default su Gajim non andavano bene perchè probabilmente ormai non più funzionanti.

Quindi passando all’azione per risolvere il problema del mancato funzionamento del trasferiment mediante il client Gajim basta seguire questi semplici passi: innanzitutto aprire Gajim e nella finestra principale cliccare sul menu Modifica, quindi su Preferenze. Di seguito spostarsi nel menu a tendina Avanzato,  individuare l’ultima voce presente, Editor di configurazione avanzata (alias inglese ACE) e cliccare su Apri. Fatto questo si aprirà una nuova finestra nella quale è necessario inserire come parola chiave nella stringo del filtro semplicemente “file” quindi vi appariranno i vari risultati:

screengajim

nel menu riguardante il vostro servizio jabber, nel mio caso jabber.linux.it, nella stringa file_transfer_proxies è sufficiente inserire il nuovo proxy: proxy.eu.jabber.org, chiudere l’editor di configurazione in modo da salvare le modifiche, riavviare Gajim. Il gioco è fatto ora potrete inviare e ricevere tranquillamente file tramite jabber e godervi così le potenzialità di questo servizio che ricordo è completamente OpenSource. Dunque non vi resta che diffondere il “verbo” nel tentativo di soppiantare la magnanimità di MSN.

Auspico un veloce passaggio a Jabber da parte di tutti 😀 Vi lascio il mio contatto: sonda90@jabber.linux.it

P.S. Forse anche il colosso Facebook presto implementerà nella sua chat istantanea il servizio Jabber, se ciò dovesse avvenire potremo presto cantare vittoria 😉

Annunci




Emesene Web Sender plugin

9 09 2008

Oggi passando sul forum di emesene ho trovato un nuovo plugin promettente e funzionante che permette di inviare e ricevere senza dover passare attraverso gli assai lenti serve msn, si tratta del plugin WebSender (link forum) per installarlo occorre semplicemente scaricare da svn i plugin extra di emesene, scaricabili tramite shell con il seguente comando:
svn checkout http://emesene-plugins.googlecode.com/svn/trunk/ ~/.config/emesene1.0/pluginsEmesene
Quindi riavviare emesene recarsi nel menu plugin e attivare il WebSender plugin, infine per chi avesse da mappare le porte del proprio router sarà necessario aprire la porta 8000 nel firewall del router (io ho aperto sia in Tcp che Udp per avere la sicurezza di non sbagliare). Fatto questo nella finestra di chat apparirà una nuova voce “WebSend” quindi basta clicare su questo menu e selezionare il file che si vuole inviare quindi apparirà nella finestra di chat un collegamento che permette il download diretto del file, oppure per invitare ad esempio gli utenti di Windows live Messenger a usare questo script basta sempre cliccare su WebSend e quindi su “Offer for receving” cosi l’utente potrà selezionare il file desiderato e confermando partità in automatico il vostro download (per ora non c’è nessuna possibilità di vedere l’avanzamento del trasferimento) quando nella finestra del browser del mittente apparirà la scritta “File sent” il trasferimento è terminato. Vi invito quindi quantomeno a provare questo ottimo plugin e il client emesene 😉